12 Storie Sarde in Blues, 1 nuovo CD.

  È disponibile il CD "Le orecchie del re". 12 Storie Sarde in Blues. 100 i banditi in sella nella Bardana di Diana e 100 sono i Dimonius; 94 sono gli anni della protagonista de Il tempo di un respiro; 20 sono i venti di maestrale di Romeo and Juliet; 11 i Giudici della Storia... Continue Reading →

Featured post

Ipotesi di come i sardi portarono la lingua latina ai romani.

Questo articolo è solo un esercizio di fantasia, per ipotizzare i modi con cui i sardi portarono la lingua sarda ai romani. A scanso di equivoci, la tesi di questo blog è sempre la stessa: nati e cresciuti in un epoca di trapassi linguistici italici ci sembra normale sovrapporre o sostituire lingue. Dimenticando che da... Continue Reading →

Il cortocircuito della storia (e della storiografia) sarda.

La storia sarda è un intrico di vicende, vittorie e sconfitte, tradimenti, eventi sfortunati, miopia della classe politica e del popolo sardo, che evidentemente ha la classe politica che si merita. La scoperta, la riscoperta e l'interpretazione, inutile negarlo, ha valutazioni e interpretazioni politiche attualissime, in un senso e nell'altro.Fantarcheologhi vs Archeobuoni (cit. Melis), Archeosardismo... Continue Reading →

Tutti i termini dell’indipendentismo

Bachisio Bandinu nel libro "Pro s'indipendèntiza" (Il Maestrale, 2010) lo ha spiegato magistralmente. Ciascun termine, ogni parola, ogni frase, si porta dietro significati semantici che evocano emozioni, immagini, sensazioni differenti.Cito testualmente dal testo di Bandinu: Indipendenza: "Certamente è una parola che per molti fa problema, in qualche modo crea persino allarme. È una parola perturbante... Continue Reading →

Ditzionàrius sardus online

Ainas po chini scriit e fueddat in sardu: (Risorse per chi scrive e parla in lingua sarda): --- Antoninu rubattu DIZIONARIO UNIVERSALE DELLA LINGUA DI SARDEGNA Italiano-Sardo-italiano Antico e Moderno Logudorese - Nuorese - Campidanese - Sassarese - Gallurese con i corrispondenti in: Inglese - Francese - Spagnolo - Tedesco Innoi is bersionis in pdf... Continue Reading →

Haiku, poesias giaponesas

L'haiku nasce dal renga (poesia a catena) che raggiunge il massimo splendore in Giappone tra la fine del 1300 e la seconda metà del 1500. I poeti compongono a turno un emistichio su un tema stabilito, di solito legato alla natura e all'amore. La strofa iniziale è composta da versi di 5-7-5 sillabe. Come lampi... Continue Reading →

Giornata storica per la poesia improvvisata/2: cantadoris de su mundu.

Is cantadoris de su mundu si incontreranno in Sardegna nella rassegna Musas e Terras, organizzata dall'associazione Coordinamento C.A.M.P.O.S.. Idealmente significa che is cantadoris sardi escono de is festas de bidda (che per fortuna mantengono in piedi ancora questa arte) assumendo rilevanza mondiale, in un contesto universale, per confrontarsi con Bertsolaris dei Paesi Baschi, i poeti... Continue Reading →

Giornata storica per la poesia improvvisata sarda

Giornata storica per la letteratura sarda, al centro sociale s'Ulumedu il 23 de Sant'Andria/Donniasantu/Novembre 2019. Per anni i cantadores cabesusesus venivano a cantare in cab''e bàsciu senza mai gareggiare con quelli campidanesi. Chiaramente si capivano (non si spiegherebbe altrimenti come mai li invitassero!). Eppure le strutture metriche, seppur diverse, avevano un terreno comune. L'ottava logudorese... Continue Reading →

Mutetu al Liceo Dettori: commedia teatrale a ghitarra campidanesa, per quattro poeti improvvisatori

https://www.youtube.com/watch?v=BWw4WpQWOA4   Anche al liceo Dettori la tradizione e la lingua sarda un tempo era di casa. A confrontarsi i giganti del passato della poesia de sei: Urru (Burcei), Danese (Monserrato), Maxia (Selargius), e Mascia (Settimo S. Pietro) ad interpretare i ruoli, rispettivamente di professore, preside, studente e bidello. Ognuno accusa gli altri e rivendica... Continue Reading →

55 minuti

55 minuti, il tempo che mi restava 55 gli anni appena compiuti 55 le donne amate 55 i colpi di pugnale ricevuti 55 giorni dalla scoperta della truffa bancaria 55 squilli del telefono 55 porte d'albergo, in pieno centro di Carales 55 le parole che non bastavano per indicare l'assassino. Che si chiamava ... ---... Continue Reading →

Popolo o nazione sarda? Le “sviste” di Sergio Atzeni

Il più bello e completo romanzo sulla nazione sarda è stato scritto da Sergio Atzeni. L'epica è raccontata magistralmente con un codice linguistico italiano regionalizzato sardo. La sua è una ricerca continua dell'identità, lingua, letteratura "de sos poetas", musica, etc. di Sardegna. Tuttavia Atzeni aveva parecchia confusione sui concetti di "nazione" e "popolo". Per Atzeni... Continue Reading →

Cronache di Biddafraddoca 3: – Tutti al mare

... continua dall'episodio precedente ... Fatto il bilancio dei feriti, Jacu fu accusato di aver portato jella. “Ah, issu est, apicaiddu a una mata”, disse Luiginu su Buginu, “si at scuminigau”. “Awhn, berus est” continuò Fidericu su Burricu. “Deve essere invidioso delle buone idee di Mussingallone”, decretò Maria Oppu, facendo  il segno della croce. “Aciapeiddu... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑