Le feste tradizionali selargine e dei dintorni: su Carnevali e sa Candelera

Conosciamo tutti i carnevali barbaricini: maschere arcaiche che hanno resistito all'usura del tempo e che hanno ripreso vita in chiave turistica. Conosciamo anche il carnevale cagliaritano, quello di Cancioffali, il re del carnevale che dopo un processo viene condannato al rogo. Il re deve morire, la rivoluzione si è compiuta e i ruoli sono invertiti.... Continue Reading →

Annunci

La barzelletta de su santu “unfrau” de Pauli.

Questa è una barzelletta che si tramanda a Selargius, nei confronti dei vicini Paulesus, cioè monserratini. Non c'era rivalità come con i Quartucciai, ma le cose che si dicevano nei loro confronti erano tante. Piantavano pùncias (chiodi) in terra, sperando che crescessero aciolus (grossi chiodi per travi), ed erano esagerati in tutto, anche nelle accolladas... Continue Reading →

L'”uomo a tre gambe” della chiesa di Selargius

Riuscite ad individuarlo? Si trova in alto a sinistra. Nella chiesetta di San Giuliano a Selargius (pochi km da Cagliari) sul lato esterno, nella parte alta, una strana figura si rivolge ai selargini che entrano dal cancello. I selargini l'hanno sempre chiamato: "S'omini a tres cambas", letteralmente "l'uomo con tre gambe", tra risate e occhiatine. Inutile... Continue Reading →

Salargia, la via del sale nuragica?

Scoperta a Selargius (vicino a Cagliari) una strada nuragica che costeggiando lo stagno Molentargius, collegava Cagliari con Selargius. Che sia la vecchia via nuragica del sale, che i romani hanno ribattezzato con "via Salaria" sarda? Da uno scritto dello storico Raimondo Carta Raspi sappiamo che nel periodo giudicale (1300 d.C. circa) l'antico borgo Selargius era... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑