Le istituzioni egualitarie originarie sarde

Tundu su ballu de Deus tundu faghidelu andare Recita una canzone sarda. Il cerchio è il simbolo dell'egualitarismo, della parità giuridica e di poteri. Diceva Lilliu che i sardi al tempo dei nuragici non si fecero nazione perché mancava l'apporto delle leadership delle città. Per Carta Raspi invece le città c'erano eccome, erano le città-stato Shardana:... Continue Reading →

Annunci

Gli eredi di Marianu “su Margianu”: Lionora de Bas Serra.

1347 Marianu girava nervosamente attorno al tavolo della sala da pranzo, alternando imprecazioni a preghiere a Dio. A 24 ore  di travaglio e 3 dall'inizio del parto, sentì un pianto ruggente provenire dalla camera da letto. La dinastia dei Bas-Serra, Giudici d'Arborea, aveva un altro erede: s'at a tzerriai Lionora! --- Lionora crebbe nel castello... Continue Reading →

“Mari nostu”, il Mediterraneo degli Shardana.

Nel passato, tutto il mar Mediterraneo era in mano ai nuragici Shardana. Da Gibilterra, fino al Libano, dall'est all'ovest. Su mari fiat totu nostu: era la talassocrazia Shardana. Le varie tracce nel Mediterraneo si evidenziano prima nel ritrovamento dell'ossidiana del monte Arci, già in epoca neolitica, in cui si vede chiaramente che la Sardegna sta... Continue Reading →

La cultura resistente sarda (per Carta Raspi)

"Imposizioni e infiltrazioni durate per ben sette secoli non valsero a romanizzarla: nessuna regione fu così refrattaria, nessuna altrettanto irriducibile. E se poco poterono la forza e il governo di Roma, proprio nulla lasciarono di durevole le ulteriori dominazioni. Sulle coste e le pianure fertili e accoglienti dell'isola, i conquistatori passarono e ripassarono, con piedi... Continue Reading →

Le città-stato Shardana (secondo Carta Raspi)

La conoscenza, per qualche strano motivo, a volte viene sepolta e dimenticata. Poi riscoperta, e poi ancora dimenticata. Molte delle teorie che stiamo RIscoprendo oggi, con L.Melis, Pittau e Ugas erano già state elaborate dal Carta Raspi negli anni '50 del secolo scorso. Dotato di un notevole intuito, Carta Raspi aveva già detto tutto, e anche... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑