Cantu balit custu tesoru? (Gara poetica de su 1831)

"Gara poetica campidanesa fata in Cuartuciu in domu de Arramundu Putzu su cabesusesu, po su sposalitziu de Allicu Secci cun Anna Piras su merì de su 15 de su mesi de Lamparas de su 1831 de custus cantadoris: Severinu Pilleri de Settimu, Spiga de Cuartuciu, Efis Pillai de Cuartu, Bittiredda Melis de Lunamatrona, Pippiccu Cardia... Continue Reading →

Annunci

Melchiorre Murenu, l’Omero sardo

Probabilmente il più grande poeta estemporaneo sardo di tutti i tempi, visse nel 1800, nacque cieco e, per questo, fu soprannominato l'Omero sardo. Ebbe una vita piena di stenti, analfabeta e orfano di padre, data la sua cecità non poté rendersi utile alla già povera famiglia. Morì precipitando da un dirupo, probabilmente spinto da sicari,... Continue Reading →

Gare poetiche logudoresi: poesia o teatro?

Nelle gare poetiche logudoresi (centro-nord Sardegna), rispetto alle gare campidanesi (centro-sud Sardegna), i partecipanti interpretano un ruolo o difendono comunque una posizione assegnata dal comitato della festa. Nella gara logudorese, ognuno tenta di dare maggiori ragioni alla sua posizione o ruolo, dando vita ad una improvvisazione teatrale, in ottave e in rima, che può andare... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑