It’ est sa vita

Sa vida est s' amore lontanu, (La vita è l'amore lontano) una cosa bramada e non godida (una cosa bramata e non goduta) tott'in cue est sa vida. (totta qui è la vita) Issa passat currinde onzi die: (Lei passa correndo ogni giorno) mentras ses cun issa discuntentu (mentre sei di lei scontento) si nd' andat... Continue Reading →

Annunci

Tiu Bustianu Sale (poesia di Montanaru)

Un giovane ragazzo va sui monti per cercare Tiu Bustianu, un vecchio ancora temuto per le sue gesta giovanili. Il vecchio racconta che orfano, da bambino iniziò a fare il porcaro, senza abiti e quasi senza pane. Da ragazzo costituì il suo allevamento, "rubando", ma gli è testimone Dio, non è un ladro. Una volta in... Continue Reading →

Il sangue degli eroi (poesia di Montanaru)

La bellezza e la delicatezza della poesia di Montanaru (Antioco Casula) in queste due poesie. La prima è una poesia d'amore: Muttos  A s'ispuntare 'e sa die (Allo spuntare del giorno) Cuminzan da oriente (Cominciano dall'oriente) Sas istellas a fuire (Le stelle a fuggire) Deo m'ispanto comente (Mi stupisco come) sia potudo vivìre (abbia potuto vivere)... Continue Reading →

Ninnananne, atitidus, poesie e banditi sardi

Tre testi che parlano di banditi in diverse situazioni: una ninnananna, una poesia, un attittidu (pianto di morte). Ninnananna Fizzu e su coro meu benedittu,  (Figlio del mio cuore benedetto,) canno ser mannu diventes banditu (quando sarai grande ti auguro di diventare bandito.) T’azudet sa Mamma Soberana, (Ti aiuti la Madonna) a diventare capu 'e... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑