A.A.A. Nuovi intellettuali sardi cercasi

Michelangelo Pira, Antonio Pigliaru, Giovanni Lilliu, Ciccitu Masala, Giuseppe Dessì, Nereide Rudas, Manlio Brigaglia, Bachisio Bandinu, sono i “zigantes” che hanno raccontato (e che continuano a farlo) la transizione di un’epoca.
Quella della Sardegna pastorale che si modernizzava.

I codici della società pastorale, resistenti da tempi remoti, ormai decriptati, si confrontano con i tempi moderni:
L’economia petrolifera e turistica irrompono nella società sarda.

L’istruzione obbligatoria e l’aumento generale del livello di istruzione fanno aumentare le aspettative dei giovani, che cercano “pane migliore di quello fatto col grano” in un’isola che può produrre in modo autoctono quasi solo agro-alimentare e poco turismo.

Il fallimento della rinascita sarda, ha contribuito alla rinascita dei “milanesi-prendi-i-soldi-e-scappa”.

Le aspettative frustrate, trovano sbocco nell’emigrazione, mai interrotta.
Magari per un posto da cameriere all’estero.

Queste e altre storie ci hanno raccontato, e continuano a raccontarci, questi “zigantes”, anche in maniera interdisciplinare.

L’archeologo Lilliu si occupava di lingua sarda, Masala di denuncia al Dio petrolio,
la psichiatra Rudas si occupava di romanzi sardi per analizzare la Sardegna.
Tutti hanno indicato e indicano ancora una strada da seguire.

Fuori dal coro, l’intellettuale Sergio Atzeni, che raccontava la Sardegna, ma da un altro punto di vista.
Non la società agro-pastorale in trasformazione, ma quella delle città e delle nuove generazioni, legate comunque in maniera forte anch’esse al territorio, fatto di asfalto, di campagna e di mare.
Lo stesso mare che gli è stato fatale, un giorno di Settembre.

Nuove storie vanno raccontate, nuove visioni sono necessarie.
Nuovi intellettuali cercasi.

Copertina: L’età dei giornali, illustrazione di Felix Valloton

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...