Shardana-rock: vino, capelli lunghi e orecchini.

Dal libro di Sergio Frau in poi (Le colonne d’Ercole – Un’inchiesta) si è diffusa in Sardegna una archeo-mania.

Atlantide o meno, come una febbre malarica diffusa dalla puntura di una anofele, questa volta benefica, si sono moltiplicati gli studi indipendenti (vedi Leonardo Melis su tutti), la nascita di gruppi su Facebook di appassionati scrittori e lettori e di blog a tema.

Il risultato è un aumento della conoscenza della storia sarda, come mai non era avvenuta fin’ora.

Infine (ma solo per ordine di pubblicazione degli studi, non per l’inizio delle indagini) l’ufficialità da parte dell’archeologo Giovanni Ugas.

Accolto come una vera e propria rock-star, prima con il libro “L’Alba dei Nuraghi” e poi con l’ultimo “Shardana e Sardegna. I popoli del mare, gli alleati del Nordafrica” ha letteralmente spopolato sul web e sui social.

Al centro di tutti gli studi, l’epopea Shardana/nuragica in Egitto e nel Mediterraneo, che ha riscattato la tragica storia sarda (se escludiamo la felice parentesi giudicale e la breve rivoluzione sarda di fine settecento).

La riscoperta della nostra storia ci permette di guardare con maggior orgoglio al nostro passato e di aver ritrovato finalmente le nostre gloriose origini (vedi l’articolo su Nereide Rudas e la ricerca delle origini).

Siamo letteralmente sulle spalle dei Giganti, che con il loro temperamento orgoglioso, testa alta, occhi fissi, lineamenti decisi, capelli lunghi raccolti in trecce e orecchini, sono le vere rock-star del momento.

E visto che facevano pure il vino e la birra, il quadro è completo per una serata rock alternativa.

Saludi!

monte_prama_gigante_2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: