Carte della Sardegna: mappa dei vini

Noè, quando finì il diluvio, per festeggiare, prese una sbronza epocale (se ne parla ancora oggi)!

Nello stesso periodo in Sardegna si coltivava la vigna, seguendo il ritmo delle stagioni: su tempu de pudai (tempo di potare), su tempu de scrazzai e smammai (pulire i ceppi dalle cortecce e togliere l’erba attorno alla vite e creare i canaletti per il reflusso dell’acqua), nuovamente su tempu de pudai e infine sa binnenna (vendemmia).
E poi si faceva il vino!

E’ ormai noto che la prima mola per il vino in Europa è stata ritrovata in Sardegna.
Anche il primo seme d’uva è stato trovato in Sardegna a Monti Prama.
Non so se siamo stati i primi nella storia a fare il vino, ma sicuramente lo abbiamo sempre fatto.

Ecco una cartina dei vitigni a seconda delle zone.

Enjoy it!
… anzi, saludi!

 

mappa_vini_sardegna

 

Approfondimenti:

https://www.academia.edu/2065778/I_rapporti_tra_la_Sardegna_e_la_Penisola_Iberica_nei_primi_secoli_del_I_millennio_a.C._un_traffico_di_vino_sardo

http://lanuovasardegna.gelocal.it/tempo-libero/2016/12/08/news/e-angela-mania-boom-di-richieste-per-le-due-date-sarde-1.14537161

http://metrokaralis.it/e-il-cannonau-sardo-il-vino-piu-antico-del-mondo

In copertina: Murales Angelo Pilloni 1993

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...