Il cielo dei pastori

S’istella “Venere”, chi pro sos antigos Grecia fit su Logu de s’amore, in bidda, la giamant “s’isteddu chenadorzu”, proiete cando pigat in chelu, sos massajos ‘nde bogant da-e sa bertula pistoccu e casu e cominzant a chenare. ( ndr, da cui probabilmente il nome di “cenabara” o “chenapura” per il venerdì).

Su “Sole”, issu puru, hat una mama , “Maria Filonzana, tessidora, sa Mama de su sole, chi filat sette cabos donzi die “.

Sa “Luna” est una rellozu chi sonat s’ora de semenare, messare e binnennare. Sa  “Via  Lattea” benit giamada “su caminu de sa pazza”, fatta da-e unu ladru, chi haiat furadu unu saccu de pazza, malecosìdu e istampàdu.

Sa sette istellas  de “S’Orsa maggiore” benint giamadas “Sos sette frades”, sos sette frades balentes chi andant a fare bardana in sas tancas de su chelu.

“Su Budrone de sa ùa” est su nomene chi sos massajos hant dadu a “Sas Pleiades”, sas lughidas istellas cantadas da-e Saffo, sa poetessa de Lesbo, chi faghiat s’amore cun sas feminas.

Traduzione:

La stella “Venere”, che per gli antichi Greci era il posto dell’amore, in paese la chiamavano “la stella della cena”, perché quando saliva in cielo, i pastori tiravano fuori dalla bisaccia pistoccu (tipico pane sardo) e formaggio e cominciavano a cenare.

Il “Sole”, anche lui, ha una mamma, “Maria Filonzana, tessitora, la Mamma del sole, che fila sette capi ogni giorno”.

La “Luna” è un orologio che suona l’ora di seminare, mietere e vendemmiare.

La “via Lattea” viene chiamata “il cammino di paglia”, fatta da un ladro, che aveva rubato un sacco di paglia cucito male e bucato.

Le sette stelle dell'”Orsa Maggiore” vengono chiamete “Sos sette frades”, i sette fratelli valorosi, che vanno a “bardanare” e a banditare nel terreno del cielo.

“Il grappolo di uva” è il nome che i massai hanno dato alle “Pleiadi”, le lucenti stelle cantate da Saffo, la poetessa di Lesbo, che faceva l’amore con le donne.

Francesco “Ciccitto” Masala, S’istoria ( Condaghe in limba sarda) – Alfa editrice

Photo credit: “Nuraghe Orolo” di Salvatore Serra

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: