Battiari sciuttu, busciacca sfundada e is piccioccheddus de crobu

Fino a metà del 1900, nel campidano, la mamma del bambino appena nato, non poteva uscire di casa, fino a che non veniva battezzato il neonato.

Il giorno del battesimo, la mamma aspettava in casa, mentre tutti i parenti andavano in chiesa a piedi per una mini processione.

Appresa la notizia is picioccheddus de crobu seguiva il corteo, chiedendo monete in cambio del silenzio. Se il padrino non lanciava monetine ai piccoli seguitori del corteo, iniziava il “tipico del rituale pre-battesimale” 🙂

Il coro era questo:

Battiari sciuttu
busciacca sfundada
su pippiu est nasciu
a conca arraschiada

(Battesimo asciutto
tasca sfondata
il bambino è nato
con la testa calva)

ci sono versioni peggiori e più volgari, a Selargius per esempio, continuavano in questo modo:

e su padrinu a bucca cag..a
e sa madrina a bucca p…..a

ne parla anche in un libro “arreula!”, l’anonimo cagliaritano (cioè Aquilino Cannas):

Applauditori [is piccioccheddus de crobu, ndr] poi
d’ogni battesimo
ma non in quel sagrato
se “bagnato” non doveva risultare
altrimenti padrino, bambino
e genitori venivano coinvolti
con  degli apprezzamenti non proprio edificanti
sulle loro condizioni fisiche
economiche e sociali…
scortati a domicilio, tallonati,
accompagnati fino al limitare
da commenti brevi e mordaci
ritmati, scanditi e martellati
dal battere dei piedi scalzi,
insistenti, senza tregua ribaditi
e rilanciati, ossessionanti…
Era l’arreula,
l’arreula lepida,
l’estemporanea arreula
pedilibera polimetra
tamburina
che metteva il mondo
alla berlina.

foto: http://www.sardegnasotterranea.org/lasilo-della-marina-simbolo-dei-marianelli-e-della-cagliari-povera-non-va-venduto/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...